Quando il filo non basta… sgrunt!

Ho finito l’Iced.

O, meglio, ho finito il filo, e non posso c omprarne altro perchè non ho idea di che filato fosse, visto che era un recupero di un vechissimo progetto mai finito di mia madre, che nemmeno si ricordava di averlo mai visto…

Ovvio che l’avevo messo in conto prima di iniziare, ma la speranza è sempre l’ultima a morire ed avevo continuato ad illudermi che magari potesse bastarmi solo eliminando le maniche. E invece no.

E’ venuto almeno due taglie più piccolo, corto, senza maniche e senza collo. Uno spettacolo, davvero.

iced

Però per stare in casa pare comodo, e di sicuro è PERFETTO per sferruzzare sul divano al calduccio. Cosa che ovviamente ho fatto subito ieri sera appena fermato l’ultimo filo, visto che ha rinfrescato. 😀

Se consideriamo anche che dallo scorso inverno avrei voluto farmi un cardigan un po’ aperto davanti e con le maniche corte per stare in casa, direi che tutto sommato non è nemmeno andata poi così male.

Certo una decina di ferri in più sul collo non ci sarebbero stati male…

Con questo progetto partecipo al KAl dei buoni propositi per il 2013 delle Laniste Quasi Anonime ed al KAL yarndiet del gruppo KAL from Italy (Ravelry, of course).

 

 

 

Vero che chi s’accontenta gode, ma mi rode, ecco.

Annunci

Un pensiero su “Quando il filo non basta… sgrunt!

  1. Pingback: Altro giro, altro regalo: nuovo cardigan per destashare, e speriamo che stavolta il filo basti. | Mondo cipino.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...