Organizzazione: facciamo il punto.

Trovo molto difficile imparare ad organizzarmi dopo 30 e passa anni da disorganizzata.

Studio, esploro, provo, valuto, cambio idea, progetto, disfo e ricomincio da capo.

Sembra un percorso senza fine. E probabilmente è anche giusto che sia così, solo che magari andando avanti diverrà un po’ più semplice.

Per ora è il caos.

Quindi, un attimo di stop per fare il punto della situazione e decidere come proseguire mi ci vuole proprio.


 

AGENDA personalizzata settimanale A5

Questa va alla grande, quindi ho fatto la nuova versione 2015 e un paio di varianti (colore e font, niente di che), l’ho anche già stampata e rilegata coi dischi jumbo per fare spazio nell’agenda anche ai fogli bianchi per le note ed alle mille altre cose che inevitabilmente ci finiranno, ma magari così riuscirò ancora a chiuderla 🙂


 

CCC = Cabinet Command Center = centro di comando nell’armadio

La mia postazione di controllo, il mio angolino nascosto in cui progettare, valutare, pensare, riempire le scatoline del calendario dell’avvento senza che i figli vedano ed il marito rompa. La mia nicchia. La mia tana. Guai a chi me lo tocca. Mi libera la mente e mi aiuta, anche se è appena nato e c’è ancora molto da migliorare.

Per ora è perfetto così, ma conto nel corso del 2015 di migliorarlo. Come è da decidere man mano.


 

52 WEEKS HOME RESCUE

Il progetto di sistemare casa un angolino alla settimana è miseramente fallito con l’arrivo dell’estate e della stanca che mi porta, come ogni anno.

Per il 2015 forse sarebbe meglio darmi solo qualche linea di massima a cui attenermi e progettare nel dettaglio piccoli interventi più a breve termine, da rivalutare più o meno mensilmente.


 

DECLUTTER

Ho iniziato, buttato tanti sacchi pieni di roba mia che non mi serviva più, liberandomi della maggior parte del superfluo tra vestiti e craft. Ho ancora molto da lavorare per questa cosa e, soprattutto, non ho idea di come poter riuscire a buttare le cose non mie che ingombrano casa.

Sarà difficile. Ma è necessario.


 

METODI pronti per la gestione della casa

Sto rivalutando se provare a seguire (di nuovo) un metodo già fatto, come FlyLady o CasaDOP, o crearmene uno mio, con delle mie routine ed una mia cleaning-list. Nel frattempo la gestione della casa è ancora molto confusa, e finchè non avrò declutterato il superfluo che ingombra e non ha posto sarà sempre difficile.


 

Da qui riprendo a studiare e sperimentare.

Vado a perdermi su Pinterest, tag “organization”, addio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...