Aggiornamenti dall’estate

Come ogni anno a luglio-agosto in rete scende un mortorio generale, dovuto presumo al caldo ed alle ferie. E come ogni anno non ne resto immune e anche io mi allontano un po’ da pc e tablet, ed ovviamente di questo il blog risente.

Quest’anno ho avuto voglia di fare progetti veloci e di cercare ispirazioni per iniziare a pensare a progetti ben più grandi ed impegnativi da realizzare forse durante l’inverno o forse mai, chissà.

Il cotone autorigante “anguria” è venuto bene per essere una prima prova, ma con un piccolo grande difetto: la macchia nera per il seme si è allargata a dismisura rendendo sul calzino una cosa informe. Ho già provveduto a cercare informazioni e rimedi per il prossimo tentativo 🙂

Anguria psichedelica o anguria ubriaca, a voi la scelta :)
Anguria psichedelica o anguria ubriaca, a voi la scelta 🙂

Un’altra prova di tintura, evoluzione dell’ombre che era venuto discretamente bene al primo tentativo, ha previsto un gradient dal ciano al giallo limone. La matematica era perfettamente bilanciata, i colori però reagiscono tra loro in modo un po’ diverso che poco ha a che vedere con le proporzioni numeriche: il passaggio ciano/giallo o giallo/ciano tra 100/0 e 75/25 è molto più accentuato di quello da 75/25 a 50/50 (i numeri indicano le percentuali dell’uno e dell’altro colore mescolate insieme), anche se matematicamente lo scarto è sempre del 25%.

gradient ciano/limone con scarti del 25% in 5 steps
gradient ciano/limone con scarti del 25% in 5 steps

resta comunuqe un bel gradient da vedere, sia in matassa matassa gradient che in torta gradient cake

e rende benissimo anche lavorato: questo è diventato una grocery bag (di cui il piccoletto di casa ha subito reclamato possesso)

dice che è sua, ma che devo fargliene un'altra coi buchi più piccoli, che da questi gli cadono i giochi :D
dice che è sua, ma che devo fargliene un’altra coi buchi più piccoli, che da questi gli cadono i giochi 😀

Poi ho consumato un altro po’ dei filati estivi presi con le amiche tacchine facendo una maglietta + bolero con il cotone + lino viola

la foto linka al bolero, la maglietta la trovate qui http://www.ravelry.com/projects/Claudia-cipi/scollo-quadrato
la foto linka al bolero, la maglietta la trovate qui http://www.ravelry.com/projects/Claudia-cipi/scollo-quadrato

ed un top skollacciatissimo con il cotone seta glicine

copiato dal vestito di un'amica, non sarei in grado di rifarlo nemmeno se ci ragionassi per mesi.
copiato dal vestito di un’amica, non sarei in grado di rifarlo nemmeno se ci ragionassi per mesi.

Dopo di che mi sono stancata di progetti lunghi e filati estivi e mi sono buttata sugli scialli. Piccini, ma sempre scialli.

un Golden Orchids con la Aade Long ricevuta allo swap di Forlì
un Golden Orchids con la Aade Long ricevuta allo swap di Forlì
gingko crescent
un Gingko Crescent con la Drops Delight che avevo comprato senza progetto
multnomah
un Multnomah in Drops Alpaca da regalare col cuore ❤

Infine un paio di calzini per me, che mi hanno confermato che i filati variegati non mi piacciono ed uccidono eventuali disegni/trame. Però ho finalmente provato l’afterthought heel ed ho scoperto che mi piace molto come rende. Un po’ meno farlo perchè non mi permette di provare il calzino oltre al piede.

o forse che voi vedete bene il mock cable sul dorso e sulla caviglia, e vedete pure che su un piede si intreccia in un verso e nell'altro piede va nell'altro verso? io no. non vedo niente. non senza guardare con attenzione e cercando proprio quel dettaglio.
o forse che voi vedete bene il mock cable sul dorso e sulla caviglia, e vedete pure che su un piede si intreccia in un verso e nell’altro piede va nell’altro verso? io no. non vedo niente. non senza guardare con attenzione e cercando proprio quel dettaglio.

E per finire un maglioncino per il piccolo con la Drops Cotton Merino, che è calda al punto giusto per le mattinate a scuola dove i riscaldamenti sono altissimi, è morbidissima, viaggia bene in lavatrice ed asciugatrice ed ha anche dei bei colori vivaci.

Semplice raglan top down con qualche riga di colore.
Semplice raglan top down con qualche riga di colore.

Ora sui ferri ho un maglioncino sempre in Drops Cotton Merino per il fratellone grande, in rosso con bande grigie, che devo disfare in parte perchè facendo a occhio non mi sono regolata ed è venuto enorme, che potrei quasi indossarlo io, ed il solito progetto da borsa, quello che sta lì ed aspetta che io abbia bisogno di far passare un po’ di tempo per essere lavorato (ora è uno scialletto/sciarpina in seta che se viene carino ci scrivo il pattern, che è semplicissimo).

Per quanto riguarda i progetti, invece, dirò solo che ne ho talmente tanti in testa che non me li ricordo nemmeno io. 😀

Buon rientro alla vita di tutti i giorni e buon inizio anno (perchè l’anno, si sa, inizia a settembre quando iniziano le scuole).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...