Primi passi con la macchina da maglieria

Mi dispiace per chi non lo sopporta, ma per lavorare a macchina il campione è fondamentale.
Contrariamente ai ferri che permettono di controllare con buona approssimazione il lavoro mentre viene creato,  con la macchina da maglieria il tessuto viene sformato anche molto dalla posizione fissa degli aghi e dai pesi che vanno applicati in fondo, quindi l’unico modo per ottenere un capo che abbia le giuste misure è fare un campione, misurare e calcolare.
Anzi,  meglio, servono  i campioni, che uno solo non basta.
Il primo campione serve per capire a che tensione viene meglio lavorato il filo che vogliamo usare e consiste nel lavorarlo a maglia rasata a varie tensioni per poterlo valutare, ovviamente dopo lavaggio ed asciugatura.
Io faccio un rettangolo di maglia rasata largo circa 30 maglie lavorando 30/40 righe per ogni tensione che voglio testare.
Per ricordarmi la tensione uso in trucco che mi hanno insegnato in un gruppo di maglia: un gettato per ogni numero di ferri (in questo caso tensione).
Per fare un gettato con la macchina da maglieria basta spostare una maglia nell’ago adiacente con l’apposito attrezzo di trasferimento.

image

Dopo aver lavato e fatto asciugare questo campione scelgo quale tensione preferisco e faccio il campione per le misure con quella tensione.
In questo caso ne ho fatti due perché non sapevo decidermi tra la tensione 1 e la 2.
Il campione per le misure deve farmi contare facilmente ed in fretta il numero di maglie e di righe per poter poi convertire le misure in cm per realizzare i capi.
Inizio con qualche riga fatta con un filo di scarto su 60 maglie (30 da ogni lato dello 0),  poi resetto il contarighe a 000 e passo al filo da testare, lavoro 30 righe, inserisco dei marcapunti (cappi di filo) sul 21° ago da ogni lato dello 0 (40 maglie totali tra i due marcapunti), lavoro altre 30 righe e poi passo di nuovo al filo di scarto per fare altre 10/15 righe e togliere il campione dalla macchina.

image

Dopo aver lavato e fatto asciugare i campioni misuro i cm tra i marcapunti e tra le righe fate col filo di scarto e così so subito quanto misurano 40 maglie e 60 righe.  A questo punto basta fare due conti per sapere quante maglie e righe ci sono in 10x10cm e/o quante ce ne servono per avere il nostro capo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...